Corso CONDUTTORI GENERATORI DI VAPORE

Nuovo Corso CONDUTTORI GENERATORI DI VAPORE

[well]

Frequenza con cadenza bisettimanale martedì / giovedì dalle 18.00 alle 21.00

(totale 90 ore)

File
SCARICA LA SCHEDA DI ISCRIZIONE

 

[/well]

Il tuo nome (richiesto)

La tua email (richiesto)

Tipologia Richiesta

Il tuo messaggio

Presso la nostra sede abbiamo predisposto un’aula per l’erogazione del corso di 90 ore finalizzato ad acquisire le conoscenze necessarie a sostenere l’esame di abilitazione.
Contattaci per maggiori informazioni sui costi e sulle altre sedi in cui organizziamo questo percorso formativo.

DOCENTI


Giordano Lucato – Scarica il Curriculum Vitae

NORMATIVE E ATTI AMMINISTRATIVI DI RIFERIMENTO


Atti Comunitari e Nazionali Atto File da scaricare
Norme per l’abilitazione alla conduzione di generatori di vapore. (G.U. 16 aprile 1974, n. 99) D.G.R. Num. 105
Regolamento per l’esecuzione del R.D. 09/07/27 n. 1381 che costituisce l’Associazione Nazionale per il Controllo della Combustione (ANCC). R.D. Num. 824
Regolamento per l’esecuzione della L. 13 luglio 1966, n. 615 , recante provvedimenti contro l’inquinamento atmosferico, limitatamente al settore degli impianti termici D.P.R. Num. 1391  
Norme in materia ambientale D. Lgs. Num. 152

DOCUMENTAZIONE INTEGRATIVA


Decreto Direttoriale 14.9.1999 – 1999 – Ministero del lavoro

PERCORSO PER L’ESERCIZIO DELLA PROFESSIONE-ATTIVITA’


Informazioni d’esame

Esame
Descrizione
File da scaricare
Requisiti di accesso Maggiore età
4° grado: tirocinio di 150 giornate lavorative su generatori di tipo non esonerabile dall’obbligo del conduttore patentato3° grado: tirocinio di 180 giornate lavorative su generatori di potenzialità di oltre 1 t/h (oppure superficie di riscaldamento superiore a 30 m2)2° grado: tirocinio di 240 giornate lavorative su generatori di potenzialità di oltre 3 t/h (oppure superficie di riscaldamento superiore a 100 m2)1° grado: laurea di ingegneria o chimica industriale, diploma di istituto tecnico nautico -sezione macchinisti o di istituto tecnico industriale limitatamente alle specializzazioni fisica industriale, industrie metalmeccaniche, industria navalmeccanica, meccanica, meccanica di precisione, termotecnica o di diploma di maturità professionale riconosciuto ad essi equipollente oppure sia in possesso del certificato di 2° grado da almeno un anno, purché abbia compiuto gli studi di istruzione obbligatoria e tirocinio di 180 giornate lavorative su generatori di potenzialità di oltre 20 t/h (oppure superficie di riscaldamento superiore a 500 m2).La durata del tirocinio è ridotta di un terzo nel caso di certificato di frequenza, con buon esito di un corso autorizzato dal Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale o nel caso di Attestato di abilitazione di 3° e 4° grado ai fini del conseguimento dell’abilitazione immediatamente superiore.

D.M 1974, artt. 3 e 6
Nomina della Commissione Ministero del Lavoro e della Previdenza Sociale – Direzione Regionale del Lavoro, su delega della Direzione Generale Rapporti di Lavoro del Ministero del Lavoro
R.D. 824/1927 art. 29
Componenti della commissione
  • Presidente: Ispettore del lavoro laureato in Ingegneria
  • Direttore della sezione dell’Associazione nazionale per il controllo sulla combustione (o suo delegato)
  • Esperto

R.D. 824/1927 art. 29
Tipologia di prova Prove teorico-pratiche (la prova pratica su un generatore di vapore in funzione)
D.M. 1974 art. 13
Contenuti della prova 4° grado:

  • Elementi sul sistema metrico decimale
  • Elementi di fisica
  • Combustibili
  • Combustione
  • Focolari
  • Tiraggio e camini
  • Generatori di vapore
  • Accessori dei generatori di vapore
  • Acqua di alimentazione
  • Automatismi
  • Controllo del materiale
  • Norme regolamentari
  • Condotta del generatore
  • Apparecchi di controllo
  • Manutenzione

3° grado (oltre al programma per il 4° grado):

  • Combustibili
  • Combustione
  • Focolari
  • Tiraggio
  • Generatori di vapore
  • Accessori speciali
  • Acqua di alimentazione
  • Apparecchi ausiliari
  • Automatismi
  • Condotta dei generatori
  • Apparecchi di controllo
  • Manutenzione

2° grado (oltre al programma per il 3° grado):

  • Combustibili
  • Combustione
  • Focolari
  • Generatori di vapore
  • Acqua di alimentazione
  • Automatismi
  • Alterazione del materiale
  • Prove termiche
  • Automatismi (nozioni pratiche)
  • Depurazione dell’acqua
  • Apparecchi di controllo

1° grado (oltre al programma per il 2° grado):

  • Generatori di vapore
  • Apparecchi ausiliari
  • Automatismi
  • Prove termiche
  • Automatismi (nozioni pratiche)
D.M. 1974, all. 2
Attestato rilasciato Attestato di abilitazioneIl certificato ha validità quinquennale e scade comunque a 65 anni.Nel D.M. si trova un FAC-SIMILE del certificato di abilitazione.Gli Attestati di abilitazione di qualsiasi grado per la condotta dei generatori di vapore costituiscono titolo di qualificazione professionale valido per il rilascio senza esame dei patentini di 1° o 2° grado di conduzione di impianti termici  > di 232 kw. D.P.R. 1391/1970 art. 2
Amministrazione competente al rilascio Ispettorato Provinciale del Lavoro D.M. 01/03/1974 art. 25, co. 1
Modulo richiesta libretto di tirocinio ARPA PIEMONTE
Richiesta libretto tirocinio